è un'Associazione Culturale. Ha lo scopo di diffondere e ampliare la Conoscenza dell'opera di Hrand Nazariantz e della cultura letteraria, artistica, musicale del Vicino Oriente Europeo e Asiatico.

13 luglio 2018

Nikol Pashinyan e il Made in Armenia

Nikol Pashinyan indossa il Made in Armenia
Il Primo Ministro armeno Nigol Pashinyan apprezza e indossa prima di tutto i prodotti Made in Armenia (Պատրաստված է Հայաստանում) frutto del duro lavoro di artigiani e imprenditori armeni chi si impegnano a resistere a mille tentazioni nella Madrepatria. 
Nonostante le difficoltà riservate al commercio e all'imprenditoria locale, il difficilissimo e sconveniente accesso al credito per le aziende locali, infatti, da alcuni anni sono riprese le produzioni altamente specializzate che utilizzano materie prime autoctone o accuratamente selezionate in loco con standard di eccellenza. Le idee imprenditoriali, il designer, lo sviluppo del marchio e la manodopera impiegata sono certamente armeni. Altrettanto difficile è restare sul mercato onestamente e con mille sacrifici, quasi impossibile far conoscere i propri prodotti all'estero.
Il Premier ha più volte dichiarato di voler prediligere e incentivare le produzioni realizzate in patria al fine di rilanciare la produttività interna del paese.
E questa volta ha mostrato la sua predilezione indossando capi di abbigliamento, accessori e scarpe realizzate in Armenia negli odierni incontri a Bruxelles.
A godere della preferenza è stata questa volta, la nota azienda di handmade shoes Kristobad di Yerevan. Ne dà notizia la stessa azienda i cui responsabili si sono dichiarati onorati di continuare lavorare, come sempre, per la crescita positiva della Nazione e di sentiersi utili nel servire concretamente la patria, supportando il cammino del Primo Ministro in un consesso internazionale di così alto prestigio. 

Nel frattempo dallo staff del Primo Ministro affermano di non poter essere totalmente certi che le scarpe in questione, indossate oggi da Nikol Pashinyan siano proprio quelle della ditta Kristobad. Con questa precisazione il discorso non cambia e il senso di questo articolo non è fare pubblicità ad un brand o ad un altro ma promuovere l'intero settore manifatturiero armeno come propone lo stesso Premier Pashinyan. 

Nessun commento:

Posta un commento

Diventa operativo il Centro Armeno-Italiano per il restauro, lo sviluppo, la gestione e la conservazione del patrimonio culturale

La Galleria Nazionale d'Arte in Piazza Repubblica  Una solenne cerimonia di apertura operativa del centro regionale armeno-italia...

Etichette