Cerca nel blog

Centro Studi Hrand Nazariantz

il sito "Centro Studi Hrand Nazariantz" intende essere un motivo di incontro per appassionati e ammiratori dell'intellettuale armeno Hrand Nazariantz (Uskudar 1886 ? - Bari 1962) nel rispetto degli Scopi sociali del medesimo Centro Studi "Hrand Nazariantz":
1) diffondere la conscenza della figura e dell'opera di Hrand Nazariantz
2) ampliare la conoscenza della cultura letteraria, artistica, musicale del Vicino Oriente Europeo e Asiatico.

info: centrostudihrandnazariantz@gmail.com

Translate

martedì 29 agosto 2017

"A Yerablur dormono gli eroi" versi di Carlo Coppola


Dormono gli eroi fra Terra e Cielo, 
Li regge una collina alta e brulla
Ai piedi del  Monte Sacro che li culla:
senza paura dormono gli eroi 
e su quel sacrificio stende Iddio l'estremo velo. 


Di quanti dormono sulla Valle della Gloria
forse non tutti furono Eroi davvero
 - dicono cattive voci -
e qualcuno, Eroe, lo divenne per Mistero:
ma la resa dei conti la fa la Storia
che per eccesso o per difetto custodisce la Memoria.


Ora piangiamo insieme chi cadde per la Patria,
Chi al Turco o all'Azero non cedette la Vittoria,
Chi ebbe il capo cinto con gli allori di Gloria,
e chi cantò se stesso trionfante in alta boria!


Questo a noi solo oggi importa:
Il nemico alle Porte è stato fermato,
Non impone mezzelune il Vile malcreato!


Chi dorme sulla Valle della Gloria 
è Eroe per la nostra Storia 
la Patria serberà sempre Santa la sua Memoria!

Giovenca bella e indomita nacque l'Armenia antica,
e quella nuova in groppa Europa porterà,
la sottrarrà al Satrapo, barbaro dai baffi azzurri,
e con civile palpito un nuovo avvenir porrà.


lunedì 28 agosto 2017

Con Heranush Arshagyan riparte il blog del Centro Studi Nazariantz

Il volto di Heranush Arshagyan 
sofferente per la tisi
Riprendono da oggi le pubblicazioni del Centro Studi Hrand Nazariantz di Bari. 
Lo facciamo diffondendo la pagina da poco creata su wikipedia dedicata a Heranush Arshgyan, poetessa e narratrice Armena nata a Besiktas, quartiere di Istanbul. Promettente poetessa e narratrice formatasi alla Collegio Femminile Francese di Bakirkoy e poi alla Makruhian Armenian School di Besiktas.
Gravemente malata, la giovane  poetessa dovette trasferirsi in campagna dove trasse ispirazione per una sua precoce maturazione poetica. 


saggio su Heranush Arshagyan 
a cura di P. Simon Hagopian (1922)
A darci notizie della giovane fu per primo Hrand Nazariantz nel 1910 e in seguito padre Simon Hagopian della Congregazione Mechitarista di di Vienna nel 1922
Negli anni Settanta ripresero le riflessione e gli studi su di lei in particolare nel 1971 per l'85° anniversario della sua nascita. 
Carlo Coppola, responsabile del Centro Studi Hrand Nazariantz, sulle orme del poeta e critico armeno, ha dedicato a Hranush Arshagyan una pagina wikipedia in Italiano traendo notizie da una breve bibliografia inserita nella medesima pagina, mettendo così a disposizione del maggior numero di persone possibili le notizie reperite su Hranush Arshagyan, giovane poetessa che tanto aveva colpito Hrand Nazariantz. 

La pagina wikipedia è visitabile al seguente indirizzo internet: https://it.wikipedia.org/wiki/Heranush_Arshagyan.