Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2012

Stampata un’opera sul poeta armeno Hrand Nazariantz

articolo di Antonio Calisi
già pubblicato in https://bari.ilquotidianoitaliano.com/cultura-spettacolo/2012/01/news/stampata-un’opera-sul-poeta-armeno-hrand-nazariantz-morto-a-bari-50-anni-fa-5211.html/


Il prof. Paolo Lopane ha curato il testo a regola d’arte, dal punto di vista contenutistico, mettendo in relazione i diversi contributi di Cosama Cafueri, Rosalia Chiarappa, Carlo Coppola, Dorella Cianci e Paolo Lopane che hanno partecipato alla presentazione della vita e del pensiero di Hrand Nazariantz. Elevata l’introduzione di Bhogos Levon Zekiyan, studioso armeno docente di Lingua e letteratura armena presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia. L’opera, realizzata dall’editore F.A.L. Vision, è veramente pregevole. Eccellente anche la presentazione grafica del libro. Hrand Nazariantz, nato a Uskudar, quartiere periferico di Costantinopoli, l’8 gennaio del 1886 muore a Bari il 25 gennaio 1962. Interessato ad assicurarsi il favore degli intellettuali europei alla causa armena, trova in It…

"Hrand Nazariantz: Le Tracce e il volto" Convegno a Bari il 25 gennaio

evento facebook https://www.facebook.com/events/285938098130183/

25 gennaio 2012 ore 16:30
Bari - Biblioteca De Gemmis, Santa Teresa dei Maschi

Saluti
Prof.ssa Silvia Godelli - Assessore Regionale al Mediterrano
Dott. Trifone Altieri - Vice Presidente della Provincia di Bari
Dott. Michele Emiliano - Sindaco di Bari

Introduce e modera
Prof. Cosma Cafueri - Presidente del Centro Studi Hrand Nazarianztz di Bari

Intervengo:
Prof. Cosma Cafueri - Nazariantz Oltre Nazariantz
Prof. Carlo Coppola - Nuovi cenni biografici
Dott.ssa Dorella Cianci - Un aedo tra Oriente e Occidente
Prof. Paolo Lopane - Ermetismo e Gnosi nell'opera di Nazariantz
Dott.ssa Rosalia Chiarappa - Una voce dal Silenzio

Reading di Vito Lopriore Letture dal Poeta

Prof. Kegham J. Boloyan - Armeni... in versi
Avv. Giulio Gigante - Ricordando l'amico
Sig. Gino Locaputo - Un bambino e Nazariantz
Dott.ssa Nellina Guarnieri - Gli Armeni in Puglia

Dibattito-Confronto:
prof.ssa Isabelle Oztasciyan Bernardini d'Arnesan…

Convegno e Mostra fotografica su Nazariantz il 25 gennaio a Bari

evento facebook https://www.facebook.com/events/285938098130183/

25 gennaio 2012 ore 16:30
Bari - Biblioteca De Gemmis, Santa Teresa dei Maschi

Saluti
Prof.ssa Silvia Godelli - Assessore Regionale al Mediterrano
Dott. Trifone Altieri - Vice Presidente della Provincia di Bari
Dott. Michele Emiliano - Sindaco di Bari

Introduce e modera
Prof. Cosma Cafueri - Presidente del Centro Studi Hrand Nazarianztz di Bari

Intervengono:

Prof. Cosma Cafueri - Nazariantz Oltre Nazariantz
Prof. Carlo Coppola - Nuovi cenni biografici
Dott.ssa Dorella Cianci - Un aedo tra Oriente e Occidente
Prof. Paolo Lopane - Ermetismo e Gnosi nell'opera di Nazariantz
Dott.ssa Rosalia Chiarappa - Una voce dal Silenzio

Reading di Vito LoprioreLetture dal Poeta

Prof. Kegham J. Boloyan - Armeni... in versi
Avv. Giulio Gigante - Ricordando l'amico
Sig. Gino Locaputo - Un bambino e Nazariantz
Dott.ssa Nellina Guarnieri - Gli Armeni in Puglia

Dibattito-Confronto:
prof.ssa Isabelle Oztasciyan Bernardini d'Arnesano -…

Quattro Liriche di Nazariantz da "I Sogni Crocifissi"

Ogni crocifissi di Hrand Nazariantz a Bari ha un ospite illustre, un Armeno: Hrand Nazariantz. Egli vive nella città nostra la vigilia ardente della sua grande e generosa Patria.  Di lui che anche fra i nostri più graditi collaboratori ci siamo occupati altre volte; prossimamente diremo ampiamente di un suo libro in versi che fra qualche settimana la casa editrice concittadina "Humanitas" diretta con studio costante e con grande da Piero Delfino Pesce, pubblicherà. Sono i sogni crocifissi nella versione italiana di albicocca vile che prossimamente presto recensiremo e di cui oggi si è dato offrire ai lettori una bella primizia, grazie alla cortesia dell'autore dell'editore. Diamo alcune liriche fra le più significative, nell'ardita versione di quel forte ingegno originale  che è Enrico Cardile.

SERA
Vieni: nel oblio profondo
seppelliamo il Passato
i ricordi 
e nella sera immensa deserta di opale
chiudiamo il libro d'oro
della nostra Speranza.

Così senz'avvertenz…