è un'Associazione Culturale. Ha lo scopo di diffondere e ampliare la Conoscenza dell'opera di Hrand Nazariantz e della cultura letteraria, artistica, musicale del Vicino Oriente Europeo e Asiatico.

07 gennaio 2019

"Mr. Five Per Cent" una biografia di Calouste Gulbenkian



È stato pubblicato per i tipi della casa editrice Profile book Ltd di Londra il volume Mr. Five Per Cent: the many lives of Calouste Gulbenkian the world's richest man (Il Signor Cinque per cento: le monte vite di Calouste Gulbenkian l'uomo più ricco del mondo).

Ne è autore Jonathan Conlin, un docente universitario di Storia Moderna. Conlin è nato a New York e ha studiato storia ad Oxford, specializzandosi poi al Courtauld Institute e a Cambridge. Ha insegnato storia moderna britannica all'Università di Southampton dal 2006. Tra le sue principali pubblicazioni troviamo: Una storia della National Gallery, Racconti metropolitani di Londra e Parigi, studi sulla formazione storico urbanistica della città moderna e una biografia di Adam Smith.

Quando Calouste Gulbenkian morì nel 1955 all'età di 86 anni, era l'uomo più ricco del mondo, noto come il Signor 5%, questo dato indicava la quota di petrolio di tutto il Medio Oriente che deteneva personalmente. Era nato, come Hrand Nazariantz, a Uskudar, figlio di un ricco mercante armeno della Polis il 23 marzo 1869. Per mezzo secolo negoziò affari petroliferi ad altissimo livello, nascondendo la sua misteriosa rete di interessi e contatti commerciali all'interno di un labirinto di cartelli asiatici ed europei e convincendo governi e baroni del petrolio della sua imparzialità come un "broker onesto". Oggi, il suo nome è principalmente attraverso la Fondazione Gulbenkian a Lisbona, a cui la sua collezione d'arte spettacolare e la sua vasta ricchezza sono stati lasciati in eredità.

La vita privata di Gulbenkian era altrettanto labirintica quanto i suoi affari. Insistette sui più alti "valori morali", ma usò spietatamente il fascino di sua moglie per proseguire la sua carriera, e chiese completa obbedienza dalla sua famiglia, che monitorò ossessivamente. Da giovane visse uno stile di vita da champagne, accompagnandosi con attrici e showgirl e, in seguito, per ordine del dottore, dormì con una serie di giovani donne discretamente disposte. Nel frattempo costruì una superba collezione d'arte che includeva Rembrandt e altri tesori venduti a lui da Stalin che li prelevò da varie collezioni in tutta la Russia tra cui il Museo dell'Ermitage.

Il volume Mr. Five Per Cent: the many lives of Calouste Gulbenkian the world's richest man è stato pubblicato in occasione del 150° anniversario della nascita di Calouste Gulbenkian, rivela la complessa e multiforme esistenza di Gulbenkian. Tanto che senso dubbio si può parlare di "varie vite" vissute dal magnate.

La biografia è scritta avendo pieno accesso agli archivi della Fondazione Gulbenkian. Questa è biografia, autorizzata, rappresenta tra l'altro la storia dell'uomo che più di ogni altro ha contribuito a plasmare la moderna industria petrolifera.

Nessun commento:

Posta un commento

Diventa operativo il Centro Armeno-Italiano per il restauro, lo sviluppo, la gestione e la conservazione del patrimonio culturale

La Galleria Nazionale d'Arte in Piazza Repubblica  Una solenne cerimonia di apertura operativa del centro regionale armeno-italia...

Etichette