Cerca nel blog

Centro Studi 'Hrand Nazariantz'

intende contribuire a:
1) diffondere la conscenza dell'opera di Hrand Nazariantz (Üsküdar 1880 ? - Bari 1962).
2) ampliare la conoscenza della cultura letteraria, artistica, musicale del Vicino Oriente Europeo e Asiatico.

info: centrostudihrandnazariantz@gmail.com

Translate

20180803

Ricerca scientifica Italo-armena: Firmato protoccolo di Cooperazione



Il 31 luglio 2018 il prof. Samvel G. Harutyunyan, docente di Fisica molecolare presso la Facoltà di Fisica dell'Università di Yerevan e l'Ambasciatore Straordinario e Plenipotenziario d'Italia S.E. Vincenzo Del Monaco hanno firmato un Protocollo d'intesa tra la Commissione scientifica del Ministero dell’Istruzione e della Scienza della Repubblica dell’Armenia e Consiglio nazionale delle ricerche (CNR). 
Tale firma è avvenuta a latere della visita di Stato del Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella e sotto il vigile ed entusiasta sguardo dei rispettivi Ministri degli Esteri prof. Enzo Moavero Milasi e dott. Zohrab Mnatsakanyan.
Le parti hanno voluto riconoscere l'attuale livello di cooperazione italo-armena nei settori della scienza e della tecnologia. Con il presente accordo desiderano attuare e promuovere programmi di cooperazione nelle aree di reciproco interesse. 
L’obiettivo è quello di implementare la cooperazione tra le comunità scientifiche di entrambi i Paesi, sviluppare e rafforzare la cooperazione tra scienziati e gruppi di ricerca, consentendo l'uso reciproco di attrezzature, incoraggiare lo scambio di dati e informazioni scientifiche, promuovere reciprocamente la ricerca di base e applicata e, infine, incoraggiare lo scambio di personale scientifico, dando la priorità ai giovani scienziati. 
I risultati attesi dal protocollo di intesa sono alti. Da anni, infatti, scienziati armeni e italiani lavorano fianco a fianco in singoli progetti di ricerca. Tali collaborazioni in ambito scientifico procede da diversi anni in diversi ambiti scientifici sia presso le università italiane in progetti internazionali.