Cerca nel blog

Il Centro Studi 'Hrand Nazariantz'

intende contribuire a:
1) diffondere la conscenza dell'opera di Hrand Nazariantz (Üsküdar 1880 ? - Bari 1962).
2) ampliare la conoscenza della cultura letteraria, artistica, musicale del Vicino Oriente Europeo e Asiatico.

info: centrostudihrandnazariantz@gmail.com

Translate

mercoledì 31 gennaio 2018

Arman Zazyan Danzatore Armeno internazionale

Arman Zazyan
Principal Dancer del Balletto di Tulsa (USA
)
Oggi desidero presentarvi il coreografo e danzatore armeno Arman Zazyan, attualmente Principal Dancer del Balletto di Tulsa nello Stato dell'Oklahoma (USA). Si tratta di una compagnia di danza composta da 28 danzatori e danzatrici provenienti da 10 differenti paesi, sotto la direzione artistica del maestro Marcello Angelini.
Arman ha iniziato la sua formazione come danzatore in Armenia e più precisamente a Yerevan sua città natale, dove ancor oggi risiede la sua famiglia d’origine. Nella capitale armena ha potuto imparare i grandi metodi che hanno fatto la storia della grande danza nell’ex Unione Sovietica e confrontarli con quelli mondiali.
Nel 2003, si è trasferito a Stoccarda, in Germania, per continuare  il suo apprendistato nel balletto presso la prestigiosa John Cranko Schule. Di lì a poco è entrato a far parte dello Stuttgart Ballet nel ed è stato promosso a Semi-solista nel 2007 e solista nel 2012.
A Stoccarda, ha interpretato ruoli solisti in opere come il famosissimo Bolero di Béjart, Romeo e Juliet di Cranko, Slice to Sharp di Elo, The Vertiginous Thrill of Exactitude di Forsythe, The Four Temperaments di Balanchine, La Fille mal gardée di Ashton e Dances at a Gathering di Robbins, e molti altri ancora.

Nel 2012, Arman è stato invitato a interpretare il ruolo di Valerio in Leonce e Lena di Christian Spuck come artista ospite con il balletto Aalto ad Essen, in Germania. È entrato a far parte del Tulsa Ballet prima con il ruolo di solista senior nel 2015 ed è stato promosso a Principal nel 2016. Da quando è arrivato a Tulsa, Arman ha ballato il ruolo di protagonista maschile in The Taming of the Shrew di Cranko, Lo schiaccianoci di Angelini e Onegin di Cranko.
Arman Zazyan
durante le prove di uno spettacolo
Si è anche esibito in opere di noti coreografi Nacho Duato, Jiří Kylián e Wayne McGregor, solo per citarne alcuni. Arman ha vinto nel 2002 il premio Vaganova.
Nel 2017 ha portato a termine una  e la sua nuova creazione "Scandal". Il lavoro è stato presentato insieme ad altre due anteprime mondiali dal 21 al 23 aprile 2017 all’interno della rassegna "Emerging Choreographers Showcase”. Si è trattata di un'occasione, per Arman, di creare e realizzare il proprio lavoro insieme con i danzatori Rodrigo Hermesmeyer, and TyLeigh Baughman su musiche di Philip Glass
Speriamo di poter avere presto Arman Zazyan in Italia, magari al Teatro Petruzzelli di Bari per rivivere i fasti della straordinaria stagione di Balletto del nostro amato Teatro cittadino.