è un'Associazione Culturale. Ha lo scopo di diffondere e ampliare la Conoscenza dell'opera di Hrand Nazariantz e della cultura letteraria, artistica, musicale del Vicino Oriente Europeo e Asiatico.

12 ottobre 2017

"L'Enigma dell'Alfabeto Armeno" con L. Efrikian il 25 ottobre a Bari


Il prossimo 25 ottobre 2017 l'attrice e scrittrice Laura Efrikian, sarà a Bari con le associazioni Centro Studi e Ricerche di Orientalistica e Porta d'Oriente
Alle ore 18.00 presso il Centro Culturale "Marin", presso la Parrocchia Santa Croce, in Via Crisanzio a Bari, si svolgerà la presentazione del volume "L'enigma dell'alfabeto armeno tra visione e realtà" curato da Enrica Baldi. Alla presentazione del volume interverranno oltre alla curatrice e a Laura Efrikian: Marinella Canale, Cettina Fazio Bonina, Kegham Jamil Boloyan Cosma Cafueri, Rupen Timurian.

L'enigma dell'alfabeto armeno tra visione e realtà si avvale della Prefazione di Antonia Arslan e degli interventi di: Alfredo Ancora, Antonia Arslan, Paola Bianchi, Kegham Jamil Boloyan, Nadia Brigida, Marinella Canale, Laura Efrikian, Anna Rita Guaitoli, Narine Jaghatspanyan, Seta Martayan, Furio Pesci, Massimo Pistacchi, Paola Urbani e contiene uno scritto del grande poeta armeno Daniel Varujan.

Il volume è una raccolta degli atti del seminario “L’enigma dell’alfabeto armeno tra visione e realtà”, ideato congiuntamente da “Teneramente onlus” e “Assoarmeni” e svoltosi a Roma il 9 gennaio 2016 all’ICBSA (Istituto Centrale per i Beni Sonori e Audiovisivi), che con l’ambasciata armena ha contribuito alla sua organizzazione.
La missione di “Assoarmeni” è preservare la cultura del popolo armeno, che nel suo alfabeto vede un insostituibile sostegno; quella di “tenera mente onlus”, invece, è promuovere l’adozione del metodo Montessori in tutte le situazioni di particolari difficoltà, e attualmente il problema delle nuove generazioni armene è quello di apprendere la lingua scritta. Il seminario e il testo, in cui sono delineate alcune caratteristiche dell’identità armena proprio a partire dal suo alfabeto, sono un omaggio a questo popolo nel centenario del suo genocidio.

Nessun commento:

Posta un commento

Momik: architetto, scultore e illustratore armeno a cui è dedicata l'onorificenza degli Architetti Armeni

Momik visse tra la fine del XIII e l'inizio del XIV secolo. Sono poche le effettive notizie  biografiche   sul suo conto. Certamente fu...