mercoledì 25 maggio 2016

"Independent Landscape" Padiglione Armeno alla 15° Biennale Architettura


Domani 26 maggio 2016, ore 16.00 sarà inaugurato "Independent Landscape" – Padiglione Nazionale della Repubblica d’Armenia alla 15° Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia. 
Il Padiglione è collocata nel cuore di Venezia, in Calle degli Armeni, nella Chiesa di Santa Croce della Congregazione Armena Mechitarista e l’esposizione "Independent landscape" rappresenta un laboratorio – unico nel suo genere - per di mappatura del paesaggio dell'Armenia dalla sua indipendenza ad oggi.
Il Padiglione Nazionale della Repubblica d’Armenia avrà come tema portante lo studio e la rilettura delle trasformazioni spaziali e delle sue variazioni nell’Armenia post independenza, nel lasso di tempo che va dal 1991 al 2016. 
Per tutto la durata della 15° Mostra Internazionale di Architettura, diversi gruppi di ricerca multidisciplinare avranno il compito di monitorare il paesaggio armeno con l’obiettivo di fornire un’idea - quanto più esaustiva possibile - delle sue diverse sfaccettature del tema.

I risultati via via ottenuti saranno caricati sul sito www.independentlandscape.am e resi immediatamente visibili sugli schermi posizionati all’interno del padiglione. 
Ogni fase del lavoro sarà così evidenziata: la ricerca nel suo insieme, il work in progress e l’esito.
“Il padiglione vuole essere la testimonianza – dice Sarhat Petrosyan nella sua relazione - che in questo preciso istante e giorno dopo giorno, sono le attività umane a cambiare il paesaggio armeno. Si tratta di cambiamenti tali per cui il loro potenziale e la loro ambizione non vogliono solo rendere diverso lo spazio ma far sì che, in un secondo momento, a queste alterazioni venga riconosciuto un valore culturale. Il valore di questa ricerca e delle sue risultanze dovrà essere necessariamente salvaguardato dalla società e dallo Stato".
In particolare, dal 2000, tutto ciò è stato sottolineato dalla Convenzione Europea del Paesaggio che, combinando il concetto di ambiente naturale e quello di ambiente artificiale, ha portato oltre i limiti concettuali e le forme della nozione di “tramandare il patrimonio”.
Il Padiglione Nazionale della Repubblica d’Armenia alla 15° Mostra Internazionale di Architettura dalla La Biennale di Venezia, è commissionato dal Ministero della Cultura della Repubblica d'Armenia rappresentato da Vartan Karapetian, e curato da Sarhat Petrosyan, architetto e progettista che opera abitualmente a Yerevan. 
Il padiglione è stato realizzato con il sostegno del Ministero della Cultura della Repubblica d'Armenia, Boghossian Foundation, Renco S.p.A., Vahé Gabrache, in collaborazione con il TUMO Center for Creative Technologies, la Congregazione Mechitarista, l’Ambasciata della Repubblica d’Armenia in Italia e Urbanlab Yerevan.
L’inaugurazione ufficiale del Padiglione della Repubblica d’Armenia avverrà il 26 maggio 2016 alle ore 16.00 presso la Chiesa di Santa Croce degli Armeni della Congregazione Armena Mechitarista (in Calle degli Armeni, San Marco 965/A, Venezia).

Per ulteriori informazioni: press@independentlandscape.am.