martedì 12 aprile 2016

Un anno fa gli Armeni da Papa Francesco


Esattamente un anno fa nella Basilica Pontificia di san Pietro in Roma, il Santo padre Francesco proclamava Gregorio di NAREK dottore della Chiesa Universale. Accanto a lui vi erano i Chatolicos Patriarchi della Chiesa Armena Apostolica, Karekin e Aram. Promotore dell'iniziativa fu Sua Beatitudine Nerses Bedros XIX, di Venerata Memoria, concelebrante il maestro e Padre Arcivescovo S. E. Mons Bhogos Levon Zekiyan
Vi invito alla preghiera e riflessione affinché Gregorio possa far vivere dentro di noi tutti sentimenti di Amore, Amicizia, Affetto e Cultura. 
Questi sono i sentimenti del valoroso popolo armeno! 
Nella stessa occasione il Santo padre riconosceva a chiare lettere, che ciò che avvenne a partire dal 1915 fu Genocidio. Lo fece senza mezzi termini e senza tirarsi indietro ciò fu possibile anche grazie all'intervento di tanti molti che andrebbero celebrati anche per questo come Eroi del popolo armeno. 
Non faccio i loro nomi, persone meravigliose, ma ci sono, onorò il loro grande cuore la loro grande anima il grande amore per la Patria, chi continua anche oggi a farmi amare l'Armenia nonostante tutte le brutture inflitte, a me e ad altri.