mercoledì 6 aprile 2016

Intervento dell'Amb. Ghazaryan a Radio3Mondo




06.04.2016

"L'Azerbaigian si è macchiato di crimini di guerra e violazioni dello ius cogens nell'escalation militare contro il Nagorno Karabakh". "Se il negazionismo del Genocidio armeno, di qualsiasi genocidio è l’ultimo atto che lo rende un crimine perfetto, l’armenofobia era il primo atto del Genocidio armeno. Purtroppo oggi, ciò che emerge dalla comunicazione congiunta di Ankara e Baku è assolutamente armenofobo. La nostra risposta più eclatante a quel Genocidio era la nascita della Repubblica d’Armenia e a differenza di 100 anni fa abbiamo uno Stato, un Popolo coeso, un esercito vigile e un servizio diplomatico. Certo è che oggi non transigeremo di fronte alla nuova ondata di armenofobia nella sua veste attuale"