mercoledì 14 ottobre 2015

Sabato 18 ottobre - La Vidua Vidue ricorda il popolo Armeno





Sabato 17 ottobre 2015 alle ore 18,00, nella Sala Murat, in piazza Ferrarese, a Bari 
Rupen Timurian, Kegham Boloyan, Cosma Cafueri, Carlo Coppola parleranno alcuni aspetti del Genocidio Armeno per ricordare alla cittadinanza barese, e non solo, la presenza antica e moderna del meraviglioso popolo dell'Ararat nel capoluogo pugliese.
Come è noto una comunità armena abitava a Bari già da alcuni secoli quando avvennero i fatti dell'anno 1004. Durante l'assedio la comunità armena si rese protagonista di atti di eroismo, contribuendo alla tenacemente alla resistenza. 
In seguito il popolo barese avrebbe accolto a sua volta quello armeno in fuga dai tragici dalle stragi della Turchia e dall'incendio di Smirne. All'inizio degli anni Venti del XX secolo fu, infatti, a Bari giunsero dai campi profughi della Crocerossa della Grecia, svariate circa 300 persone, a più ondate. Accolte dapprima nella fabbrica dell'ingegner Lorenzo Valerio in Contrada Graziamone, furono poi alloggiate in un campo per loro stessi costruito chiamato "Villaggio Nor Arax" dove attraverso il lavoro dei tappeti, molte famiglie poterono ripartire per una nuova vita lontana dagli orrori della deportazione e del genocidio, che si sarebbero portate dentro per sempre.