domenica 7 giugno 2015

Inaugurata ad Assisi la mostra "Gli Armeni e l'Armenia"




di Carlo Coppola


Locandina della Mostra  "Gli armeni e l'Armenia" 


Il Rev. Padre Mauro Gambetti ascolta le spiegazioni
fornite da 
dott. Garen Kockiyan.
E' stata inaugurata alle ore 11,00 di ieri 06 giugno 2015 presso il Chiostro Sisto IV della Basilica Papale Assisi "Gli armeni e l'Armenia" del dott. Garen Kökciyan.
A presiedere all'iniziativa è intervenuto da Roma, Sua Eccellenza l'Ambasciatore della Repubblica d'Armenia in Italia, dott. Sargis Ghazaryan, accompagnato dai suoi collaboratori. Della delegazione ha fatto parte tra gli altri il prof. Baykar Sivazliyan, docente Universitario e Presidente dell'Unione degli Armeni d'Italia. A fare gli onori di casa il Padre Custode del Sacro Convento di Assisi, Padre Mauro Gambetti, ed il sindaco della città, Claudio Ricci. Dopo i discorsi di rito, sempre calorosamente partecipati quando a prendere la parola è l'Ambasciatore Ghazaryan, è seguita una dettagliata spiegazione della mostra a cura del Garen Kökciyan.
L'Ambasciatore Ghazaryan, il Padre Mauro Gambetti il 
sindaco di Assisi, Claudio Ricci.
Alla manifestazione hanno inoltre preso parte autorità civili e militari tra cui in particolare il noto Critico d'Arte Armando Ginesi, Console onorario della Federazione Russa nelle Marche, il musicologo perugino prof. Stefano Ragni, ma anche una nutrita rappresentanza della Comunità Armena presente in Umbria.
Nell'occasione è stata illustrata anche la figura del martire francescano Padre Francesco di Vittorio da Rutugliano, che insieme a 30 orfani armeni e a due fratelli laici fu trucidato il il 27 gennaio 1920 a Maras, in Armenia Minore.
La Mostra del dott. Kökciyan sarà ospitata ad Assisi fino al 27 ottobre 2015.

S.E. l'Ambasciatore Sargis Ghazaryan, il prof. Armando Ginesi, e il Rev. Padre Mauro Gambetti