Cerca nel blog

Il Centro Studi 'Hrand Nazariantz'

intende contribuire a:
1) diffondere la conscenza dell'opera di Hrand Nazariantz (Üsküdar 1880 ? - Bari 1962).
2) ampliare la conoscenza della cultura letteraria, artistica, musicale del Vicino Oriente Europeo e Asiatico.

info: centrostudihrandnazariantz@gmail.com

Translate

giovedì 1 gennaio 2015

Buon Anno 2015 - Nel Ricordo del Genocidio Armeno

Khachkar di Bari
Dal Centro Studi Hrand Nazariantz formuliamo a Tutti Gli Amici che leggono questo blog gli Auguri di un ottimo Anno 2015.
E' appena iniziato un anno importante per gli Armeni e per tutti coloro che portano rispetto per una cultura e civiltà importantissima che tanto ha dato all'umanità. E' stato, infatti, scritto "Chi Serve la Causa Armena Serve l'intera civiltà Umana"
Auguriamo di poter commemorare il primo Centenario del Genocidio Armeno, primo dell'epoca moderna, nel miglior modo possibile. 
La Pietra posta tra le due Bandiere, Italiana e a sinistra e Armena a destra, si chiama Khach  (Croce) Kar (pietra). E' certamente un simbolo precristiano, come i Menhir sparsi in tutto il continente Europeo. I blocchi di pietra erano istoriati con bellissimi graffiti, quasi lavori all'uncinetto su pietra. Finemente lavorato e scolpiti con simboli solari con l'avvento dell'era Cristiana vennero poi incisi con simboli cristiani come croci, elementi floreali, animali mitologici presenti nella Bibbia. Molti ne sono stati distrutti dall'incuria dell'uomo è dal tentativo di eliminare per sempre la grande storia del popolo armeno. La loro presenza e resistenza sul territorio, infatti, rappresenta un tentativo di Risorgimento del popolo stesso con la sola identità cultura e peculiarità.