è un'Associazione Culturale. Ha lo scopo di diffondere e ampliare la Conoscenza dell'opera di Hrand Nazariantz e della cultura letteraria, artistica, musicale del Vicino Oriente Europeo e Asiatico.

31 luglio 2018

Inaugurato il Centro per la valorizzazione del Patrimonio Culturale


Inaugurazione del Centro Regionale per la 
valorizzazione del Patrimonio Culturale italo-armeno
Durante la visita ufficiale di questa mattina il Presidente della Repubblica d'Italia Sergio Mattarella e il Presidente della Repubblica di Armenia Armen Sarkissian hanno inaugurato il Centro per la conservazione, la gestione, e la valorizzazione del patrimonio culturale. 
Si tratta di un centro Italo Armeno che nasce a carattere regionale. 
Alla conferenza di presentazione e inaugurazione del Centro erano presenti il ministro degli Esteri italiano prof. Enzo Moavero Milanesi e il Ministro della cultura della Repubblica di Armenia prof.ssa Lilith Makunts che hanno tenuto due discorsi nei quali hanno evidenziato i rapporti culturali plurimillenari fra i due stati, le principali città, le realtà nell'imprenditoria culturale e le iniziative in corso
L'Ambasciata d'Italia a Jerevan nella persona di S.E. l'Ambasciatore Vincenzo Del Monaco è stata principale promotrice dell'evento, congiuntamente all'Ambasciata della Repubblica d'Armena in Italia gudata da S.E. Victoria Bagdassarian.
Inaugurazione del Centro Regionale per la
valorizzazione del Patrimonio Culturale italo-armeno
All'evento era presente anche la prof.ssa Anna Sirinian del Dipartimento di Storia Culture Civiltà delll'Università di Bologna, che insieme ad alcune istituzioni armene in Italia, tra cui il Centro Studi e Documentazione della Cultura Armena di Venezia, hanno collaborato, seppur in modo silente, all'apertura del Centro.

Nella sala centrale al nono piano della Galleria nazionale d'Armenia dove si è svolto l'evento, si trovava una statua in bronzo di Michelangelo, raffigurante una Madonna con bambino la cui presenza è stata a lungo poco nota al grande pubblico della Galleria.
Il Centro Studi Hrand Nazariantz nella persona del suo attuale presidente prof. Carlo Coppola ha promesso attiva collaborazione al neonato centro italo-armeno e presto farà pervenire alla biblioteca in esso presente le proprie pubblicazioni realizzate dall'Istituzione barese. 
L'evento è stato inoltre seguito da copiosa stampa italiana in particolare dal servizio pubblico radiotelevisivo dalla RAI per cui abbiamo potuto salutare l'apprezzatissima dott.ssa Mariolina Sattanino, Responsabile RAI Quirinale.

Nessun commento:

Posta un commento

Rustam Badasyan, classe 1991, è nuovo Ministro della Giustizia

E'  Rustam Badasyan il nuovo Ministro della Giustizia.  Su proposta del Primo Ministro Nikol Pashinyan, il Presidente della Re...

Etichette