è un'Associazione Culturale. Ha lo scopo di diffondere e ampliare la Conoscenza dell'opera di Hrand Nazariantz e della cultura letteraria, artistica, musicale del Vicino Oriente Europeo e Asiatico.

14 giugno 2016

Prima conferenza pubblica dell'Ambasciatrice Victoria Bagdassarian


Sotto gli auspici dell'Ambasciata della Repubblica di Armenia in Italia il 13 giugno 2016 si è svolto, presso sede della Società Italiana Dante Alighieri un incontro dal titolo "Percezione di Dante in Armenia".

L'evento è stata l'occasione per la prima uscita pubblica in Italia del nuovo ambasciatore della Repubblica di Armenia. S. E. l'avv. Victoria Bagdassarian

L'Ambasciatrice nel suo indirizzo di saluto si è detta molto soddisfatta del prosieguo delle relazioni di cooperazione culturale ad alto livello tra Italia e Armenia, ed Ella stessa ha mostrato le proprie competenze in materia. L'Ambasciatrice, infatti, si è formata presso il collegio Moorat-Raphael di Venezia, culla degli studi filologici armeni. In particolare nell'Isola di San Lazzaro degli Armeni operò padre Արսէն Ղազիկեան fra i più importanti dantisti, non solo armeni, del XIX secolo. 

L'ospite d'onore e relatrice è stata la prof.ssa Sona Harutyunyan dell'Università Ca' Foscari, che ha ricordato la grande importanza dell'Ordine mechitarista nella traduzione armena di opere di Dante e della sua diffusione nei circoli armeni. 

La prof.ssa Sona Harutyunyan ha sottolineato come, grazie alla traduzione di opere di padre Arsen, Dante sia divenuto un punto di riferimento in molti paesi europei e paesi asiatici. Egli, infatti, può essere considerato tra coloro che hanno contributo a fare di Dante un autore non solo dell'Antichità ma anche della classicità moderna. Arsen Ghazikyan non a caso accanto a Dante tradusse anche molti altri autori della letteratura Italiana da Tasso a Leopardi a Boito fino ad Ada Negri e Vittoria Aganoor, alla luce per i classici del romanticismo internazionale quali James Macpherson e a Lord Byron.

Nessun commento:

Posta un commento

Firmato il Memorandum di intesa tra Golden Apricot Festival di Yerevan e il Sudestival

D'ora in poi, il Golden Apricot Yerevan International Film Festival avrà una finestra  all'interno del Sudestival  di Monopo...

Etichette