domenica 3 aprile 2016

Nuovo comunicato dal portavoce del Ministro della Difesa Armeno Artsrun Hovhannisyan

L'annuncio della sospensione unilaterale delle azioni tattiche diffuso dal Ministero della Difesa dell'Azerbaijan è disinformazione.
Il 2 aprile all'alba l'Azerbaigian ha avviato azioni aggressive contro NKR, implementando tutti i possibili tipi di tecnica militare da esso possedute. Inoltre dopo la circolazione dello stesso annuncio dato ai pacifici residenti armeni, soprattutto Martakert, sono stati sparati con MM-21 ( "Grad" ) e cannoni da 152 millimetri. 
Menzionare i fatti, attraverso l'uso dei termini quali "azioni di contropiede" e "potenziamento di regioni emancipate" ci mostra l'essenza falsa di tale documento che mira a l'imitazione della sospensione del fuoco completo di evidente prerequisito. 
Le forze armate Della Repubblica del Nagorno Kharabakh sono pronte a discutere la proposta di sospensione del fuoco nell'ambito di accordi internazionali.