sabato 2 aprile 2016

Comunicato Ufficiale del Ministero della Difesa della Repubblica di Armenia 02 e 03 aprile 2016


Ministero della Difesa dichiarazione ufficiale della Repubblica di Armenia 2 Aprile 2016

Il Ministero della Difesa della Repubblica dell’Armenia ufficialmente conferma l’informazione relativa alla massiccia ripresa di azioni militari aggressive intraprese da parte del nemico nella notte tra il 1 e 2 aprile u.s. lungo tutta la linea di contatto fra le forze armate di Nagorno-Karabakh e Azerbaijan. 

Durante le suddette azioni l’avversario con l’impiego di carri armati, artiglieria pesante e aviazione militare ha tentato di infiltrarsi nelle linee dell’Esercito di difesa della RNK e prendere il controllo di posizioni tattiche. Al momento, a seguito delle azioni messe in atto dall’Esercito di Difesa della Repubblica del Nagorno Karabakh, lungo la linea di contatto il nemico è stato respinto, subendo numerose perdite umane. Le operazioni militari continuano.
Il Ministero della Difesa della Repubblica dell’Armenia condanna severamente l'inizio delle azioni di guerra definendo come "una decisione senza precedenti aggressiva ed irresponsabile da parte delle autorità azere" e ufficialmente dichiara che la loro prosecuzione potrà avere conseguenze assai spiacevoli e irrimediabili. Alle autorità dell'Azerbaigian vanno ascritte tutte le responsabilità per l’intensificazione, senza precedenti, della situazione sulla linea di contatto fra Karabakh e Azerbaijan. 
Il Ministero della Difesa della Repubblica dell’Armenia richiama l’attenzione della comunità internazionale e specialmente dei Co-presidenti del Gruppo di Minsk dell’Osce sulla situazione creatasi e attende degli interventi immediati e specifici per tenere la situazione sotto controllo e prevenire azioni militari su larga scala. 


2 Aprile, 2016 
Ministero della Difesa della Repubblica dell’Armenia http://www.mil.am/en/news/3959

Comunicato Stampa

Il Ministero della Difesa della Repubblica di Armenia è in comunicazione costante con i rappresentanti diplomatici dei paesi stranieri e organizzazioni internazionali per lo scambio di informazioni e la consulenza necessarie sulla situazione alla linea di contatto tra le forze Karabakh e Azerbaigian.

3 Aprile, 2016 
Ministero della Difesa della Repubblica dell’Armenia
http://www.mil.am/en/news/3960